L'ABC DEL NOTAIO DEL SALENTO

Breve dizionario per gli atti nel Salento

Argulu : Albero
Attu: Atto  notarile
Addhrai: lì, in quel posto
Ascicu: terrazza
All’ampete: a piedi
Bampatu (no sa): non è stato percorso dal fuoco
Chiusura/Cisura: fondo
Cuncertare:  mettersi d’accordo
Crai: domani
Carrara: strada di campagna non asfaltata, passaggio pedonale
Ccchiancatu: pavimentazione con mattoni in pietra leccese
Chianta: pianta
Cannizzu: casa con piccola copertura di canne
Caniatu: cognato
Chiusura: fondo agricolo
Chianca : pietra piana tipica leccese
Cazzafitta: intonaco
Dhra Vanna: da quella parte
Fondu: terreno
Fore: fondo agrigolo
Foggia: pozzo nero
Ffittare: affittare
Furnieddhru: piccola costruzione rurale tipo trullo
Fiata: una volta
Fruire: usufruire di
Focalire: caminetto
Finescia: finestra
Giurnu; giorno
Iddhra: lei
Imu: abbiamo
Intra: dentro
Irmici: tegole antiche
Iusso/Iussi:  servitù
Lamia: terrazza
Largu: scoperto di pertinenza
Lunitia: lunedì
Leccisu: manufatto in pietra leccese
Libretta: libretto postale
Moi: adesso
Menza: metà
Martitia: martedì
Merculitia: mercoledì
Nchianata: salita
None: no
NusterzU: ieri l’altro
Nu sacciu: non so
Nutaru: notaio
Ojalure: tipo di pianta d’olivo
Osci: oggi
Ozza: recipiente antico in terracotta
Ota: cerca
Oscu: bosco
Pajara: costruzione di media grandezza rurale tipo trullo
Pilune: grande recipiente in cemento/pietra contenente acqua
Puzzu: pozzo
Pete te ulia: albero di olivo
Puscrai : dopodomani
Pila: piccolo recipiente in cemento/pietra contenente acqua
Quai: qui, in questo luogo
Quiddhru: quello
Quannu: quando
Rretu: dietro, alle spalle
Rimesa: garage
Sciardinu: giardino di pertinenza
Stuppeddrhru: unità di misura corrispondente a circa 7 litri di olio d’oliva
Sine: si
Ssuta: piccolo spazio pertinenziale talvolta coperto
Strittula: piccola stradina/passaggio
Sterna: cisterna
Sabbatu: sabato
Scisa: discesa
Scarturare: scritturare
Stipu: ripostiglio
Sgarrata: demolita
Sciuvitia: giovedì
Scanciare: fare una permuta
Tumunica: domenica
Terra Scerza: terreno no coltivato
Tie: tu
Tubbista: idraulico
Trastule: imbrogli
Truddhru:  medio/grande costruzione rurale
Uttisciana: giorno non festivo (da lunedì a venerdì)
Vespra: pomeriggio
Vanu: stanza
Vinculu: vincolo
Vennardia: venerdì
Viscattu: persona sveglia

Torna su